giovedì 11 febbraio 2016

La Thailandia centrale, la nostra seconda tappa!

Durante il nostro soggiorno a Bangkok abbiamo studiato un percorso e con l'aiuto di alcune agenzie locali abbiamo decretato il nostro itinerario.
La nostra seconda tappa è stata la Thailandia centrale, la vecchia capitale, i floating market e due giorni immersi nella giungla. 
A voi tutte le foto...


Ayutthaya. Una delle più antiche e prestigiose capitali del mondo! Dal 1350 al 1767 é stata la capitale del Siam. Il suo territorio era grande quanto quello dell'Inghilterra e della Francia messe insieme. Nonostante le oltre 70 guerre Ayutthaya é sempre rimasta intatta...solo nel 1767 l'esercito Birmano ebbe la meglio su questa città, riuscendo a saccheggiarla e distruggerla.
Ayutthaya

Ayutthaya

Ayutthaya. Buddha.

Ayutthaya


Non perderti il resto del nostro tour per la Thailandia centrale, clicca su "continua a leggere" !



Ayutthaya. Macchine sobrie di Thailandesi con  buon gusto.
 
Ayutthaya. Wat Phra Mahathat. Il volto del Buddha  incastonato tra le radici  della pianta è, oggi, uno dei simboli più famosi dell'antica capitale Thailandese. Questa testa decapitata, deve essere finita lì durante la distruzione della città da parte dell'esercito Birmano.
Ayutthaya. Wat Phra Mahathat.

Ayutthaya. Wat Phra Mahathat.
Ayutthaya

Ayutthaya. Wat Phra Mahathat

Ayutthaya. Wat Phra Mahathat

Ayutthaya. Wat Phra Mahathat

Ayutthaya. Wat Phu Khao Thong. Costruito dai birmani e terminato dai thailandesi, custodisce la statua del re Naresuan

Ayutthaya. Wat Phu Khao Thong.

Ayutthaya. Viharn Phra Mongkol Bophit. All'interno di questo tempio si può ammirare (sempre facendo attenzione a non disturbare i fedeli) uno dei più grandi Buddha presenti in Thailandia. Il Buddha seduto, interamente ricoperto d'oro, misura 12.45m di altezza e 9.55m di larghezza. 
Ayutthaya. Wihan Phra Mongkhon Bophit

Ayutthaya. Wihan Phra Mongkhon Bophit
Ayutthaya. Wihan Phra Mongkhon Bophit

Ayutthaya. Wihan Phra Mongkhon Bophit

Ayutthaya. Wihan Phra Mongkhon Bophit

Ayutthaya. Wihan Phra Mongkhon Bophit

Ayutthaya. Wihan Phra Mongkhon Bophit
Turisticata? I Floating Market fanno subito Thailandia, vero? Purtroppo però oggi sono davvero una ragnatela per turisti, e anche noi ci siamo impigliati. Sono sicuramente d'effetto e impossibili da evitare, ma sarebbe sicuramente più raccomandabile trovarne di meno turistici e più tradizionali.... Nonostante la super turisticata sono folkloristici, ricchi di colori e di merce da vedere e comprare, ovviamente tutto dalla vostra barca! Questo floating market non è molto lontano da Ayutthaya!
Floating Market
Floating Market

Floating Market

Floating Market

Floating Market. Thaicrew a bordo!

Floating Market
Floating Market

State attenti alla turisticata per eccellenza: lo sfruttamento degli animali. I Thailandesi amano attirare i turisti con animali esotici da far toccare e fotografare (ovviamente a pagamento). Spesso gli animali (non in questo caso ovviamente) sono travestiti per attirare maggiormente  la nostra attenzione, ad esempio piccole scimmiette travestite da bambini. Altre volte, come nei casi più eclatanti dei tempi delle tigri, gli animali sono quotidianamente sedati per permettervi di avvicinarvi e scattare le vostre foto...pensateci bene! Noi abbiamo deciso di evitare certe attrazioni!

Dopo i Floating Market , il ponte sul fiume Mae Klong, raccontato al cinema ne "Il ponte sul fiume Kwai", collega la Thailadia con la vicina Birmania. Questo ponte è famoso nella storia  per essere stato fatto costruire dai giapponesi in modo da migliorare le loro comunicazioni  e sostenere l'esercito nipponico in Birmania.  Durante la costruzioni milioni di schiavi, soprattutto malesi e indiani, sono morti sfruttati e massacrati dal lavoro.

Kanchanaburi e dintorni
Ecco un piccolo scorcio di quello che abbiamo visto, sentito e respirato. Il rumore dell'acqua, gli occhi pieni di bellezza e di notte di stelle....La notte più bella di tutte le mie notti in Thailandia...e probabilmente una delle più belle di tutta la mia vita! 

Kanchanaburi

Kanchanaburi. Thaicrew

Kanchanaburi

Kanchanaburi.... e i ricordi di una promessa che dura una vita!

Kanchanaburi. Il TOP di tutta la vacanza secondo me è questo parco spettacolare. Ricorda molto i "laghetti del Plitvice" in Croazia, con la differenza che qui puoi buttarti in acqua e godere appieno della spettacolare bellezza di questo posto (pesci fastidiosi che ti rosicchiano le caviglie compresi). In più in questo parco sono estremamente attenti alla puliza e all'inquinamento. Prima di entrare ti fanno segnare e firmare un foglio in cui dichiari quante bottiglie d'acqua hai con te e alla tua uscita ne devi avere lo stesso numero.
Kanchanaburi.  Parco Nazionale di Erawan

Kanchanaburi, Parco Nazionale di Erawan.

Kanchanaburi, Parco Nazionale di Erawan

Erawan. Per raggiungere tutti i laghi c'è un po' di salita da fare, ma ne vale davvero la pena. Il mio consiglio è farlo con scarpe comode. Non sono necessarie scarpe da trekking, ma direi che è meglio evitare le infradito! Sarete felici di arrivare al 7° laghetto distrutti dal caldo e dall'umidità ma di potervi tuffare e rinfrescare in queste acque splendide!!!

Erawan. Ultimo laghetto e rinfrescata. L'unico problema? Appoggiare i piedi vuol dire dare il permesso a mille pesciolini fastidiosi di pizziccarvi le caviglie. Ecco perchè in queste foto vedrete sempre la mia amica Fra aggrappata in modo da non appoggiare i piedi per terra....ma anche questo ne vale assolutamente la pena!

Erawan. Sotto una cascata, con la Fra aggrappata.

Erawan. Primo laghetto, quello che avete visto nella prima foto. Ci ho messo una vita per riuscire a salire su questo masso. Ho sfiadato i pesci, mi sono massacrata un dito del piede ma sono riuscita ad andare dietro questa grande cascata. Ho guardato il lago da dietro il muro d'acqua e ho scattato questa foto con Jack! (si capisce che mi sono innamorata di questo posto?!) 
Dopo due giorni nella giungla abbiamo preso il treno, abbiamo dormito una notte sui vagoni ..tutto questo per spostarci verso il sud delle Thailandia. Ad aspettarci, sole , spiaggia e mare cristallino!!!

A presto con l'ultima tappa Thai!
Hasta Pronto